La Croazia è terra di vento, scogli e stupende strade spesso strappate alla roccia. Strade pericolosissime, come testimoniano innumerevoli mazzi di fiori al ciglio delle stesse. Una terra sdraiata sul mare, con una strada quasi sempre costretta tra gli scogli e una infinita dorsale montuosa che corre parallela alla meravigliosa costa, e tuttavia impossibile da attraversare senza superare due frontiere per poche manciate di chilometri appena: a nord quella slovena, a sud quella bosniaca. Confini assurdi lasciati in eredità dall’assurda guerra degli anni novanta; una guerra davvero stupida…